mete-italiane

Le Migliori Mete Italiane per l’Estate 2017

L’estate si sta avvicinando e con essa il dubbio di scegliere la meta di villeggiatura ideale. Eccone alcune.

 

Le temperature primaverili di questi giorni, nonostante siamo ancora in pieno inverno, ci fanno pensare all’estate che verrà. E la domanda che sorge spontanea è: dove andiamo quest’anno in vacanza?

Se decidete di restare nel Bel Paese, le alternative sono tante e tutte spettacolari, dalla Sicilia alla Sardegna, dalla costiera amalfitana alla Liguria, passando per il Salento.

Vediamo insieme qualche meta che può fare al caso vostro.

La Sardegna è nota per le sue spiagge incontaminate e il mare cristallino, ma anche per i locali alla moda e il buon cibo. Una delle spiagge più frequentate negli ultimi anni è quella della Pelosa. Con il suo mare color turchese, è una vera oasi; si trova a due kilometri da Stintino, in provincia di Sassari.

La spiaggia è lunga 300 metri e si affaccia a nord-est sulla meravigliosa Isola Piana, situata a 600 metri dalla costa.  Sulla spiaggia della Pelosa si erge una torre del sedicesimo secolo, usata dalla marina sarda.

La spiaggia è nota, soprattutto negli ultimi anni, per essere zona di immersioni; ci sono, infatti, due centri: ad Asinara e Roccaruja che offrono immersioni nell’area di Capo Falcone. Si possono anche fittare tavole da surf e canoe nel vicino centro di Stintino.

La località è presa d’assalto nei mesi di luglio e agosto, ma se vi trovate nei pressi di Sassari o Porto Torres, una visita è d’obbligo. Per molti turisti europei, La Pelosa è una validissima alternativa a Caraibi.

Anche le Cinque Terre in Liguria, sono tra le più gettonate tra le mete estive. Scopriamole insieme!

Monterosso è una spiaggia molto lunga, situata nella parte nuova della cittadina. Anche Vernazza è una spiaggia sabbiosa, divisa in zone private e pubbliche. Nel porto di Vernazza c’è una piccola spiaggia e rocce piatte, ideale per chi ama prendere il sole.

Il porto naturale, circondato dalle spiagge, permette al mare di restare calmo e crea la condizione perfetta per la pesca dalle barche.

Tra Vernazza e Corniglia, si trova la spiaggia libera di Guvano. La località è nota per essere frequentata da nudisti.

Nonostante non ci siano spiagge tradizionali a Manarola, c’è invece un bellissimo porto dove è possibile fare immersioni.

A Levanto c’è una bellissima e lunghissima spiaggia sabbiosa, ideale per tutte le attività. È sia pubblica che privata.

La spiaggia di Bonassola è per gran parte sabbiosa, con piccoli ciottoli. L’acqua cristallina invita il turista a nuotare e fare snorkeling.

Nonostante la Costiera Amalfitana sia una delle mete estive preferite in assoluto, ha pochissime spiagge. La maggior parte delle città dell’area sono situate al di sopra del livello del mare e, per raggiungere le spiagge, i turisti devono fare molta strada ma gli sforzi sono tutti ripagati.

La spiaggia di Positano è famosa tanto quanto la città stessa. Al centro della Costiera, si possono trovare le mete più alla moda e visitate, come la Spiaggia Grande di Amalfi, oppure quelle di Duoglio, Castiglione e Ravello.

Erchie, Maiori e Minori sono tre delle più larghe spiagge della costiera. Vicine ai parcheggi e alle fermate dei bus, queste spiagge sabbiose hanno molti stabilimenti balneari, bar e ristoranti.

Cetara è un piccolo villaggio di pescatori, meta ideale per avere un’indimenticabile giornata di mare che si può concludere con un pasto in uno dei suoi ristoranti vista mare, gustando il famoso tonno locale e la colatura di alici.

Vietri sul Mare è una delle spiagge più grandi della Costiera. Facile da raggiungere, Vietri è ideale per famiglie con bambini piccoli.